Proseguendo la discesa su Corso Garibaldi, dopo una ventina di metri una breve salita conduce all'ingresso del Palazzo Casapesenna che ha ospitato per diversi anni il Museo di Blanda. La costruzione cinquecentesca, già castello fortezza dei longobardi, è stata un palazzo signorile abitato da diversi feudatari, gli ultimi furono i Vargas Machuca, principi di Casapesenna.

Palazzo Casapesenna