Il nuovo Museo Archeologico di Blanda, ubicato sempre nel Centro Storico, è l’evoluzione della mostra permanente “Archeologia per Tortora: frammenti dal passato” inaugurata nel 1998: una sorta di itinerario storico – culturale attraverso le varie epoche storiche che hanno visto lo sviluppo di Blanda e dell’antico borgo medievale; è possibile osservare in 3D i reperti mediante modelli virtuali, un innovativo connubio tra archeologia e multimedialita. I reperti esposti coprono un arco di tempo che va dall’età del bronzo fino alla tarda epoca imperiale romana e sono frutto di una serie di campagne di scavo che termineranno nei prossimi anni con la realizzazione del Parco Archeologico di Blanda, sul colle Palècastro.

Museo Archeologico di Blanda