Il Santuario del Monte Serra di Cetraro, conosciuto anche con la denominazione di Santuario di Santa Maria di Monte Serra, venne edificato nel XIX secolo, per volontà di un credente della zona miracolosamente guarito per intercessione della Madonna, sulla sommità del Monte Serra; vetta che sovrasta l'abitato di Cetraro. Inizialmente la chiesa venne dedicata alla Madonna della Neve, successivamente per devozione popolare è stata intitolata alla Vergine Maria del Monte Serra. Al suo interno si venera la statua della Vergine del Monte Serra, con in braccio il Bambino. La prima struttura edificata, era costituita da un'aula singola ad ingresso unico con finestrone centrale e campanile a pianta quadrata; successivamente, nella metà del XX secolo, l'edificio è stato ampliato, anche grazie agli aiuto di emigrati devoti alla chiesa, delle comunità di Buenos Aires, New York ed Elizabeth, oltre a quella dei cetraresi del luogo che si ritrovano per la festa che si celebra 5 agosto di ogni anno. La chiesa venne dichiarata santuario diocesano il 16 luglio 1988.
Santuario del Monte Serra