A circa 14 km dal centro urbano di Papasidero, si trova la famosa incisione rupestre raffigurante del Bos Primigenius, che testimonia la presenza umana in queste zone fin dal Paleolitico Superiore. Nel sito archeologico della Grotta del Romito è presente anche un piccolo antiquarium in pietra, sono esposti reperti litici ed ossei, due calchi di tombe rinvenute nel giacimento preistorico e numerosi pannelli informativi.
Grotta del Romito